DOMANDE FREQUENTI

Informazioni e risposte

ELETTROSMOG:
Come posso proteggere la mia famiglia dall’elettrosmog?

L’inquinamento elettromagnetico, conosciuto comunemente come elettrosmog, è invisibile e subdolo, quindi è necessario verificarne il campo con apposite apparecchiature. In presenza di campi elettromagnetici oltre i valori di soglia (stabiliti dall’organizzazione mondiale della sanità) è necessario valutare una modalità di intervento mirata. L’intervento deve proteggerci sia dall’esterno (linee elettriche, antenne) sia dall’interno (cellulari, wifi, elettrodomestici) e deve essere mirato a ridurre (non eliminare) il campo elettromagnetico affinchè non crei danni alla salute, ma che allo stesso tempo ci permetta di utilizzare con consapevolezza cellulari ed elettrodomestici.

Il wifi ed il telefono cordless emettono onde elettromagnetiche?
Sì, questi dispositivi ed anche i computer sia fissi sia portatili, i cellulari, il wireless del router, adsl, generano onde elettromagnetiche ed è sempre consigliabile spegnerli quando non si utilizzano. Vi è la possibilita di schermare delle aree localizzate in maniera da circoscrivere i CEM.

QUALITÀ DELL'ARIA:
Cosa è la formaldeide (o formalina) e in quali materiali che ho in casa è presente?

È un gas nocivo incolore presente nelle nostre abitazioni, perché è un composto organico presente in materiali isolanti come lana di roccia, lana di vetro, mobili in truciolato, vernici, resine e colle. È pericoloso perché è un composto organico volatile, solubile in acqua, e viene rilasciato nel tempo. È opportuno eseguire delle misurazioni quantomeno nelle camere da letto.


ISOLAMENTO:
Per risparmiare sulle spese di riscaldamento posso isolare il mio appartamento all’interno di un condominio?
Sì, si può isolare un appartamento, sia termicamente sia acusticamente. Intervenendo sulle pareti interne riusciamo ad ottenere un ottimo comfort abitativo (termico-acustico) È importante utilizzare materiali di origine vegetale ecocompatibili, es: fibra di canapa, sughero, fibra di legno, fibra di cellulosa che hanno ottime proprietà di isolamento termico ed acustico (ottimo sfasamento termico). Noi di Abitasano® utilizziamo questo tipo di materiali con collanti vegetali, privi di solventi e atossici, altamente traspirabili e che non trattengono l’umidità. Altra possibilità è la tecnica dell’insufflaggio, cioè si iniettano materiali isolanti nell’intercapedine dei muri esterni. Abitasano® nello specifico utilizza fibra di cellulosa. Si può considerare in base al tipo di intervento un risparmio economico del 20-30% In termini di efficienza assoluta un cappotto esterno ha una resa maggiore rispetto ad un isolamento interno.

Quanto si risparmia isolando termicamente una abitazione?
Il risparmio in termini economici muta notevolmente se si tratta di condominio o di casa indipendente e della diversa modalità di intervento. L’intervento di isolamento avviene su più fronti: tetto, muri perimetrali, vespaio, intercapedini, sostituzione infissi. Per ottimizzare il risultato bisogna intervenire su tutti questi aspetti. Un’abitazione ben isolata può farti risparmiare sulle spese di riscaldamento e condizionamento fino al 50%.

Abito in un appartamento di uno stabile con cappotto termico di recente applicazione, posso ulteriormente incrementare il mio risparmio?
Sì, si può verificare con apparecchiature specifiche le eventuali dispersioni di calore, i ponti termici, il corretto montaggio dei serramenti, la qualità degli impianti e quindi intervenire per ottimizzare il risparmio energetico. Spesso, se gli interventi non sono coordinati ed in collaborazione tra loro, possono presentare lacune più o meno importanti.


LINK DI ARTICOLI E SENTENZE

Legno ecologico radiattivo
http://www.ilsecoloxix.it/Facet/comment/Uuid/3ab7dc56-5848-11de-955d-0003bace870a/Legno_ecologico_radioattivo_sequestri_anche_in_Liguria_PELLTES.xml

Piastrelle radiattive
http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2016/06/02/news/buscoldo-dice-addio-ad-agosta-scopri-le-piastrelle-radioattive-1.13589173

Inquinamento elettromagnetico:
Sentenza del tribunale di Brescia del 22.12.2009 e commento e confermata dalla sentenza di appello dell’inail 12.10.2012
http://www.skudowave.com/wordpress/wp-content/uploads/2016/04/sentenza-marcolini-cassazione_17438.pdf

Inquinamento elettromagnetico:
Sentenza di Ivrea del 30.03.2017 Roberto Romeo
http://www.quotidianogiuridico.it/~/media/Giuridico/2017/04/21/tumore-per-l-uso-non-corretto-del-cellulare-il-dispositivo-della-sentenza-del-tribunale-di-ivrea/ivreacellulare%20pdf.pdf

Inquinamento elettromagnetico:
Sentenza Alessandro Maurri Firenze 26/04/2017
http://polab.it/srl/wp-content/uploads/2010/01/Sentenza-FIRENZE-n.-391-del-24-giugno-2017.pdf

Umidità: danni alla salute
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_283_ulterioriallegati_ulterioreallegato_14_alleg.pdf

Umidità: danni alla salute

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2009/07/27/news/asma_rinite_e_allergia_se_la_casa_e_troppo_umida-5585264/

Umidità: danni alla salute
https://www.greenme.it/vivere/salute-e-benessere/14976-muffa-umidita-casa

Inquinamento acustico
Legge 447/1995 art.2:
https://www.ideegreen.it/wp-content/uploads/2014/05/Legge_447_95.pdf